"IL SALVATAGGIO DEL DELFINO CON IL CAPPELLO" - coriandolino e i suoi amici

Vai ai contenuti

Menu principale:

"IL SALVATAGGIO DEL DELFINO CON IL CAPPELLO"

 
 
 


Un giorno d'estate c'erano degli squali che volevano uccidere il delfino con il cappellino, ma non potevano farlo, allora gli rubarono il cappellino  così era facile prenderlo perché era vulnerabile. Per caso arrivarono Coriandolino ed il gabbiano vola lontano perché cercavano del pesce da mangiare. Passando di lì videro la scena e Coriandolino si tuffò in acqua pronunciando la formula magica:
"OCEANUS, OCEANUS, OCEANUS!" e il mare si separò a metà, gli squali caddero dentro un fosso. Coriandolino toccò il suo coriandolo blu e il fosso magicamente si richiuse, imprigionando gli squali. Per far ritornare il mare com'era, Coriandolino pronunciò la formula magica:
"ASTROS, ASTROS, ASTROS!" e tutto tornò alla normalità. Infine Coriandolino restituì il cappellino magico al delfino che per festeggiare lo fece salire sul suo dorso
nuotando con il gabbiano che li osservava dall'alto. Da quel giorno il delfino nuotava felice, contando sull'aiuto del suo amico Coriandolino.


REBECCA, AHMED e CARLA.


 
 
Ricerca Italiana
Torna ai contenuti | Torna al menu