"UN LUPO PER AMICO" - coriandolino e i suoi amici

Vai ai contenuti

Menu principale:

"UN LUPO PER AMICO"

 
 
 
 


Un giorno Ciliegino passeggiando nel bosco, per raccogliere le ciliegie, esclamò: "Oggi è proprio una bella giornata" e in quel momento sbucò davanti a lui un ferocissimo lupo.
Ciliegino non sapeva cosa fare, si mise a correre, incontrò Coriandoli no e gli spiegò che un lupo lo stava inseguendo.
Coriandoli no disse: "Ci penso io". Ciliegi no si nascose dietro un cespuglio, ma Coriandoli no rimase fermo ad aspettare il lupo.
Ciliegino preoccupato per l'amico esclamò: "Vieni Coriandolino, corri!" ma Coriandoli no restò immobile.
Quando arrivò il lupo borbottò: ''E' giusto l'ora di merenda. Mangerò questo bambino".
Ma Coriandoli no domandò al lupo : "Perché sei così cattivo?".
"lo sono sempre stato cattivo"
"Sicuro?"
"E va bene, confesso. Sono così cattivo perché nessuno vuole essere mio amico".
In quel momento sbucò Ciliegino che esclamò: "Posso essere io tuo amico".
Il lupo esclamò felice :"Davvero!?"
E da quel giorno Ciliegino e il lupo, diventato buono, furono ottimi amici.


 
 
Ricerca Italiana
Torna ai contenuti | Torna al menu