VLADIMIR ROSSI - coriandolino e i suoi amici

Vai ai contenuti

Menu principale:

VLADIMIR ROSSI


Coriandolino e la sfera dell'amore


C’era una volta, in un castello tutto colorato, un bambino magico che aveva tanti coriandoli tra i capelli: Coriandolino.
Un giorno Coriandolino incontrò Fragolina e Ciliegino, due bambini simpatici.
I tre bambini fecero subito amicizia e un giorno, mentre giocavano Coriandolino disse: «Andiamo a fare un bel bagno?»
I bambini risposero gioiosi si e dissero : «Oh guardate un delfino e che bel cappellino che ha, ma come é triste! Andiamo a chiedergli perché.»
Cappellino disse: «Mi chiamo Cappellino Rosso e ho paura di andare nei fondali marini.»
«Perché?» chiesero i tre amici.
Cappellino rispose: «Perché ci sono gli squali malvagi che mi vogliono mangiare e non vogliono farmi prendere la sfera dell'amore.»
Coriandolino disse: «Allora ti aiuteremo noi!»
Coriandolino tocca uno del suoi coriandoli, poi saltò con i suoi amici sul dorso del delfino e andarono tutti insieme sott'acqua. Nuotarono nel mare multicolore: azzurro, turchese, blu e trasparente.
Quando incontrarono gli squali, Coriandolino toccò un coriandolo e gli squali si addormentarono.
1 quattro amici trovarono la sfera e quando la toccarono l'amore usci e tornò libero.
Gli squali si svegliarono buoni e simpatici e diventarono amici di Cappeilino Rosso.
Il delfino, insieme al bambini, tornò alla spiaggia giocando e da quel giorno non si separarono mai più perché erano diventati amici per la pelle.



VLADIMIR ROSSI,
Classe II B
Scuola Primaria "A. Manzoni"
Brugherio

 
Ricerca Italiana
Torna ai contenuti | Torna al menu